mercoledì 23 settembre 2015

MINI-MADELEINES AUTUNNALI CASTAGNE E GUANCIALE


Eccomi qui di ritorno dalle ferie, fatte proprio al calare dell'estate, in un posto tutto sommato vicino, ma davvero unico!
Una bella settimana ligure che mi ha donato incredibili soddisfazioni dal punto di vista del riposo e del divertimento, ma anche dal punto di vista culinario!
Sono tornata infatti con la mia bella latta di olio EVO acquistato direttamente dal produttore sulle colline, con tanti vasetti di pesto e una piantina di basilico rigoglioso per farne un po' anche con le mie mani... E poi patè di olive, di carciofi, zucchine trombetta sott'olio, focaccia ligure senza glutine e baci di Alassio! Che dire di più... Sorrido solo a pensarci! Ovviamente non ho solo mangiato, sono andata al mare, ho preso il sole, mi sono rilassata nel parco degli ulivi, ho camminato per i vicoli stretti... Un sogno insomma! Ma torniamo a noi! La scuola di cucina ci chiede le Madeleines? E noi gliele facciamo!
 
INGREDIENTI:
30g di farina di castagne
50g di farina di riso finissima
75g di guanciale affumicato
Mezzo scalogno
Mezzo cucchiaino da caffè di sale
65g di acqua
Due uova
5 g di lievito secco SG
40g di olio EVO (io ho usato quello poco filtrato acquistato sulle colline liguri... un profumo squisito!)
 
PROCEDIMENTO
 Tagliate il guanciale e lo scalogno grossolanamente e dategli giusto qualche colpo di frullatore, così che non siano completamente tritati e mettete da parte.
In una ciotola capiente mischiate le farine, lievito e sale, poi aggiungete: acqua, uova e amalgamate con una frusta.
A questo punto unite all'impasto lo scalogno e il guanciale e un cucchiaio di acqua e amalgamate nuovamente.
Quando sarà pronto, inserite l'impasto con un cucchiaino da caffè all'interno dello stampo, lasciate riposare in frigo per due ore e successivamente infornate a 240 gradi per 4 minuti e a 180 per 5 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e gustate come aperitivo!
Davvero buonissimi!!!
La ricetta l'ho rubata a mia mamma, cultrice ed esecutrice di ottimi risotti di sua invenzione; lei nel risotto mette le castagne fresche, ma per la castagnata manca ancora un po' di tempo!

3 commenti:

  1. Vedo ora la ricetta che trovo strepitosa! Adoro la dolcezza della farina di castagne, con la sapidità del guanciale! Complimenti davvero per l'accoppiata.
    P.s. Sono stata qualche anno fa in Liguria e ho assaggiato anche io l'olio direttamente dal produttore e ne sono rimasta folgorata!

    RispondiElimina
  2. adoro le madeleines salate! le tue sono estremamente golose e molto invitanti, grazie e a presto. Sonia

    RispondiElimina
  3. Grazie mille per i complimenti, sempre ben accetti! Grazie anche per la ricetta della Scuola di Cucina, una di quelle che ti fanno dimenticare la celiachia. Queste mini-madeleines non hanno neanche fatto in tempo ad arrivare in tavola, che si erano già volatilizzate!

    RispondiElimina